Regolamento della Società Italiana di Biochimica e Biologia Molecolare
(SIB, www.biochimica.it)

.

1. Ammissione dei soci
La domanda di iscrizione in qualità di Socio Ordinario o di Socio Giovane deve essere presentata al Consiglio Direttivo per via telematica e deve essere controfirmata da tre Soci Ordinari presentatori in regola con il versamento della quota di iscrizione annuale. Alla domanda deve essere allegato un curriculum vitae, con elenco di pubblicazioni e qualsiasi altra documentazione volta ad attestare la propria attività nei settori della Biochimica e della Biologia Molecolare, incluso quello sanitario. Il Consiglio Direttivo esamina le domande, valutando in particolare se dalla documentazione allegata risulti adeguatamente accertata l’attività svolta, formula le proposte motivate di nomina di nuovi Soci, e le porta a ratifica all’Assemblea Generale.
Sono iscritti come Soci Giovani i laureati che non abbiano compiuto nell’annualità precedente un’età 35 anni e che, nel contempo, non abbiano una posizione permanente in Università o Enti di ricerca pubblici o privati. Il Socio Giovane passa di diritto alla qualifica di Socio Ordinario nel momento in cui acquisisce una posizione permanente in Università o Ente di ricerca pubblico o privato. Sono Soci Ordinari non strutturati i Soci Ordinari di età superiore a quella prevista per i Soci Giovani ma che sono privi di un rapporto formale di lavoro.

2. Costituzione dell’Assemblea Generale
Il Presidente della SIB, coadiuvato dal Segretario e dal Tesoriere, procede alla registrazione dei Soci presenti ed alla convalida delle deleghe dei Soci rappresentati e constatata la validità dell’Assemblea Generale, indice la votazione per la nomina del Presidente e del Segretario dell’Assemblea e nomina due scrutatori; a votazioni concluse, inoltre, incarica Il Presidente eletto di dare inizio ai lavori dell’Assemblea.

3. Elezione del Consiglio Direttivo
Le elezioni sono organizzate dal Consiglio Direttivo in carica attraverso la nomina di una Commissione Elettorale.
Per stimolare la massima partecipazione al voto, il Consiglio Direttivo può decidere di convocare una specifica Assemblea Generale per svolgere le elezioni, dando la possibilità all’elettorato attivo di votare per via telematica anche nel corso di più giorni; in tal caso devono essere messi in essere, in ottemperanza all’Art. 8 dello Statuto, tutti i meccanismi atti a garantire la segretezza del voto, attraverso la previa attribuzione di credenziali telematiche (username e password) a ogni singolo elettore che ne ha diritto, e la dovuta comunicazione (almeno 4 settimane di preavviso). L’elettorato attivo è rappresentato da tutti i Soci in regola con il pagamento della quota sociale laddove dovuta, e ogni elettore può esprimere fino ad un massimo di 2 preferenze per il Consiglio Direttivo ed 1 preferenza, rispettivamente, per il Collegio dei Revisori dei Conti e del Collegio dei Probiviri.
L’elettorato passivo è rappresentato dai soci ordinari iscritti da almeno 5 anni ed in regola continuativa con il pagamento della quota sociale per almeno un quinquennio. In ogni caso non possono fare parte del Consiglio Direttivo più di un membro afferente alla stessa Istituzione, e non più di due membri afferenti a Istituzioni di una stessa Regione.
Le elezioni dovranno comunque garantire a regime entro il 2020 la presenza nel Direttivo di almeno

4 componenti dello stesso genere.
Il Presidente della SIB, coadiuvato dal Segretario e dal Tesoriere, procede alla registrazione dei Soci presenti ed alla convalida delle deleghe dei Soci rappresentati e constatata la validità dell’Assemblea Generale, indice la votazione per la nomina del Presidente e del Segretario dell’Assemblea e nomina due scrutatori; a votazioni concluse, inoltre, incarica Il Presidente eletto di dare inizio ai lavori dell’Assemblea.
I soci che intendono candidarsi sono obbligati a ufficializzare la propria candidatura almeno 1 mese prima dello svolgimento delle elezioni attraverso una comunicazione scritta alla Segreteria della SIB, che è tenuta a darne ampia pubblicizzazione, nella quale i candidati possono anche esporre le motivazioni della loro candidatura ed un eventuale programma. I voti dati ai soci che non hanno ufficializzato la loro candidatura sono considerati “nulli”.
4. Sezioni e Gruppi Scientifici
L’istituzione delle Sezioni avviene su proposta del Consiglio Direttivo, secondo criteri geografici, e viene sottoposta all’approvazione da parte dell’Assemblea Generale. I Gruppi Scientifici riuniscono Soci con comuni e specifici interessi di ricerca. Essi vengono approvati dall’Assemblea Generale su proposta del Consiglio Direttivo. Ogni socio può partecipare al massimo a due Gruppi, identificando il gruppo primario di affiliazione.
Le domande di costituzione dei Gruppi Scientifici, opportunamente motivate, vanno rivolte al Consiglio Direttivo, sottoscritte da almeno cinquanta Soci, e devono indicare il nominativo di un Socio quale Coordinatore “temporaneo”. Le Sezioni e i Gruppi Scientifici sono coordinati da un Coordinatore, eletto dai rispettivi componenti anche per via telematica. In caso di una singola candidatura a Coordinatore di Gruppo Scientifico, il Consiglio Direttivo può procedere alla nomina del Coordinatore senza procedere alla indizione delle elezioni. In analogia a quanto in vigore per il Consiglio Direttivo, la durata del mandato dei Coordinatori delle Sezioni e dei Gruppi Scientifici è di due anni ed il mandato è rinnovabile una sola volta.
Il mandato ha inizio il 1° gennaio dell’anno successivo all’elezione. La carica di Coordinatore di Sezione o di Gruppo Scientifico è incompatibile con altri incarichi societari elettivi. I Coordinatori sottopongono, con tre mesi di anticipo, all’approvazione del Consiglio Direttivo il programma delle iniziative da attuare ogni anno. L’eventuale concessione del Patrocinio della SIB alle singole iniziative resta prerogativa del Consiglio Direttivo a seguito di specifica richiesta del Comitato Scientifico

5. Congresso Nazionale
Il Congresso Nazionale della SIB si svolge, di norma, con frequenza almeno biennale. Il Consiglio Direttivo indica la sede, designa il Comitato Organizzatore e il Comitato Scientifico del Congresso. Indica inoltre i temi scientifici del Congresso e le linee generali dell’organizzazione.

6. Partecipazione ad Organizzazioni non Governative Nazionali e Internazionali
La SIB partecipa, come Società costituente, alla FISV (Federazione Italiana Scienze della Vita, www.fisv.org) e, attraverso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), alla IUBMB (International Union of Biochemistry and Molecular Biology, www.iubmb.org), nelle quali designa, secondo le direttive previste da queste organizzazioni non governative, proprie rappresentanze.

7. Gratuità delle cariche sociali
Tutte le cariche sociali sono gratuite e nessun compenso compete ai Soci che ricoprono cariche nell’Associazione. Ai predetti potrà essere riconosciuto dal Consiglio Direttivo il rimborso spese esclusivamente per le trasferte ritenute necessarie per partecipare a riunioni in rappresentanza della SIB.